I sanitari bagno sono diventati un vero e proprio oggetto di culto da parte dei designer. Forme particolari ed inusuali fino a qualche anno fa, hanno preso vita all'interno dei vari studi di design e si sono materializzati all'interno della nostra stanza da bagno. I sanitari bagno sono divenuti in poco tempo, un valido tentativo di modificare la stanza da bagno e dare alla stessa un aspetto moderno e confortevole, senza tuttavia stravolgere l'architettura del bagno. 

Sospesi o a terra a filo muro sono queste le due ultime tendenze che stanno prendendo piede anche nel nostro Paese. Le difficoltà oggettive dovute a muri non portanti e ambienti stretti, hanno rilanciato a forte richiesta, un sanitario che sotto il profilo dimensionale, ci può dare delle garanzie di semplicità e facilità di pulizia e manutenzione. I sanitari sospesi godono oggi di un oggettiva validità: possiamo inserirli ad un altezza superiore rispetto agli omologhi classici a terra, con un indubbio vantaggio: nelle persone alte di statura, o  le persone anziane, la leva che andremo ad eseguire per alzarci, sarà minore, con grandi vantaggi per la nostra salute. Un'altra garanzia da tenere  in considerazione è quella della pulizia: più alta è la luce da terra minore è lo sforzo che una persona deve compiere per arrivare a pulire negli spazi posti sotto il sanitario stesso.

Di ultima generazione produttiva ma di grande efficacia, sono i sanitari cosidetti "FILO A MURO". Sono stati progettati e costruiti con lo scopo di sigillare la parte posteriore del sanitario, contro la parete, tale da rendere la struttura più facile da pulire e di minor ingombro, con grande soddisfazione da parte del pubblico femminile. 

Questi sanitari devono però essere accompagnati da una struttura obbligata a livello di scarico, pertanto vi consigliamo prima di effettuare modifiche all'interno del vostro bagno, di premunirsi di uno schema di montaggio con le dimensioni quotate delle varie altezze dello scarico ed adduzione acqua sia per quanto riguarda i bidet che per i vasi. 

Un altro punto da valutare è l'inserimento nel muro della cassetta di scarico per l'acqua che nel caso in cui la scelta ricada sui sanitari sospesi o filo muro, è obbligata. Infatti i vasi non prevedono fatte alcune eccezioni, di posizionare una cassetta esterna per il montaggio di un vaso sospeso. Stessa cosa vale per il vaso filo muro. Occorre pertanto pensare alla scelta in funzione anche di queste considerazioni.  

Questa premessa  è necessaria per evitare di dover modificare eventuali strutture già poste in essere in fase di progettazione, con buona pace per il nostro portafoglio.

I classici sanitari non sono usciti di scena, ma sono sempre molto richiesti, vuoi per la loro praticità nel montaggio vuoi anche per eventuali interventi manutentivi che vengono fatti in tempi molto rapidi rispetto alle altre due categorie già menzionate.